Biografia

Manu all’armonica

Iniziai ad avvicinarmi alla musica da bambino. Ancora oggi mi viene da sorridere guardandomi indietro pensando a tutto ciò che mi ha portato oggi ad essere un cantautore emergente. Ci sono stati due momenti fondamentali che nella adolescenza mi hanno segnato musicalmente. Il primo si riferisce al momento in cui ebbi la possibilità di aggregarmi come solista al coro polifonico di Gabicce Mare con il quale, nel1993, ci fu l’occasione di cantare davanti al pubblico della città di Ulm, in Germania, vicino a Berlino.

Nel 1996 invece a Tirrenia in Toscana la seconda rilevante esperienza: la partecipazione ad un’importante gara musicale per noi non vedenti. Non riuscii a vincere ma in ogni caso fu comunque per me una bellissima occasione. In seguito diverse le collaborazioni con band pesaresi più o meno interessanti.

Dopo un periodo di crisi creativa, la svolta: iniziai a scrivere quasi per gioco testi in lingua italiana e musica inedita. Da quel momento in poi non mi sono più fermato, alternando varie sensazioni che mi hanno portato a realizzare il mio primo album, LA VERGINE ISPIRAZIONE (nel 2013).

C’è stato poi un secondo momento dove ho pensato di abbandonare la musica ma lei mi ha preso per mano e una notte mi ha portato fino a qua, al mio nuovo album E’ QUESTIONE DI SOPRAVVIVENZA, nato il 5 aprile 2019. Ed ora io lo presento a voi. Buon ascolto!